ENGLISH VERSION VERSIONE ITALIANA

VILLA IN VENDITA

VILLA IN VENDITA, VILLETTA, CASALE, RUSTICO, AL MARE O IN CAMPAGNA

Riferimento annuncio: 1295

"VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA "

EUR 19.000.000,00
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA

    VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA

    VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA

    VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA

    VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA

    VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA

    VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA

    VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA

    VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA

    VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA

    VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA

    VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA

    VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA

    VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA

    VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA

    VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA

    VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA

    VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA

    VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA

    VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA

    VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA

    VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA

    VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA

    VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA

    VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA

    VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA

    VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA

    VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA

    VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA

    VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA

    VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA

    VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA

    VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA

    VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA

    VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA

    VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA

    VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  • VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA
  ALBUM FOTO    
 
LUCCA - LUCCA - TOSCANA

Posizione: aperta e soleggiata
Condizioni: parzialmente ristrutturata
Superficie: 5.000 mq
Camere: 30
Terreno: 4,2 ha
Piscina: no

PLANIMETRIA MAPPA
BROCHURE
STAMPA SCHEDA
Info locali
CHIUDI QUESTA PAGINA
 

TI INTERESSA QUESTA PROPRIETÀ?

Richiedi subito informazioni o prenota una visita

00 39 0575 788948 RICHIEDI INFORMAZIONI

L'IMMOBILE IN SINTESI

 

CODICE RIF: 1295
TIPOLOGIA: villa d’epoca con parco
CONDIZIONE: parzialmente ristrutturata
POSIZIONE: aperta e soleggiata
COMUNE: Lucca
PROVINCIA: Lucca
REGIONE: Toscana
DIMENSIONE: 5.000 metri quadrati
TOT. N° VANI: 50+
CAMERE: 8 (fino a 30)
BAGNI: 10 (fino a 30)
CARATTERISTICHE: saloni affrescati, soffitti a volta, pavimenti in cotto e marmo originali, colonne in marmo, camini, portico con archi, balaustra con statue, decorazioni in stucco e pietra, antiche scuderie, parco all’inglese, fontane, scalone monumentale
ANNESSI: scuderie, casa del fattore, casetta di guardia
ACCESSO: strada asfaltata
PISCINA: no
ELETTRICITÀ: già collegata
ACQUA: rete idrica comunale
TELEFONO: già collegato
ADSL: si
GAS: gas naturale
RISCALDAMENTO: già collegato
GIARDINO: sì, all’inglese e ben curato
TERRENO: 4,2 ettari

CENTRI PIÙ VICINI


Servizi più vicini (1km; 3’), Capannori (7km; 15’), Lucca (12km; 25’), Pisa (29km; 50’), Montecatini Terme (30km; 30’), Viareggio (46km; 45’), Pistoia (43km; 40’), Forte dei Marmi (53km; 45’), Pietrasanta (54km; 50’), Livorno (67km; 1h), Firenze (78km; 1h 10’), San Gimignano (84km; 1h 40’), Siena (143km; 1h 45’), Arezzo (151km; 1h 40’), Bologna (153km; 1h 55’)


AEROPORTI PIÙ VICINI


Pisa Galilei (51km; 45’), Firenze Vespucci (68km; 50’), Bologna Marconi (150km; 1h 40’), Genova Colombo (183km; 2h’), Perugia San Francesco (236km; 2h 45’), Rimini Miramare (274km; 2h 50’), Milano Linate (294km; 3h), Roma Ciampino (361km; 3h 35’), Roma Fiumicino (367km; 3h 40’)


PREZZO

 EUR 19.000.000,00

DESCRIZIONE



VILLA D'EPOCA IN VENDITA LUCCA



In Toscana, a pochi chilometri da Lucca e Capannori, in una posizione aperta e soleggiata, magnifica villa storica con scuderie e parco all'inglese.

La villa è caratterizzata da splendidi saloni affrescati e decorazioni tardobarocche volute dalla nota famiglia Mansi, il cui nome è ancora legato all’edificio.

Tutto attorno alla villa si stende poi un parco di oltre 40.000 mq con laghetti, fontane e siepi. Gli ampi spazi, esterni e interni, sono adatti per eventi e cerimonie.

Lucca è una delle città d’arte più importanti d’Italia e vanta una cinta muraria ancora intatta. Questa dimora storica è situata in posizione aperta e soleggiata, a breve distanza sia dalle principali città d’arte toscane, come Pisa, Firenze, San Gimignano e Siena, sia dai principali centri balneari della Versilia, come Viareggio, Forte dei Marmi e Marina di Pietrasanta.

La proprietà dista pochi chilometri dall’autostrada A11 Firenze-Mare e si trova a soli 10 km dalla stazione ferroviaria più vicina. Gli aeroporti di riferimento sono quelli di Pisa e Firenze, entrambi a meno di un’ora di auto dalla villa. Il campo da golf (18 buche) di Montecatini è a soli 30 km di distanza.



DESCRIZIONE DEGLI EDIFICI



La villa padronale (2.112 mq, 8 camere e 10 bagni) è strutturata su quattro piani:

- Seminterrato: vecchie cucine, accoglienza ospiti, uffici, bagni e vari salottini;

- Piano terra: saloni di rappresentanza affrescati, salotti, sale da pranzo e sale lettura;

- Piano primo: cinque camere e cinque bagni;

- Piano secondo: tre camere e tre bagni.

  PLANIMETRIE DELLA VILLA

La proprietà include poi una serie di edifici da ristrutturare che includono le vecchie scuderie (2.068 mq, su due piani), la casa del fattore (700 mq, su due piani) e una casetta di guardia sul lato est (120 mq).



STORIA, STATO E FINITURE



La villa, prima dell’acquisto da parte della famiglia Cenami nel 1599, si presentava come un rettangolo molto allungato, con una grande sala centrale affiancata sui due lati da stanze comunicanti. La contessa Felice Cenami commissionò all’urbinate Muzio Oddi la ristrutturazione della villa tra il 1634 e il 1635. Il progetto portò all’aggiunta dei due avancorpi sulla facciata sud e del portico centrale a tre archi sovrastato da un’altana (anch’essa tripartita).

Nel 1675 la villa fu acquistata da Ottavio Mansi per la somma non indifferente di 11.000 scudi lucchesi. Subito si avviarono lavori di ristrutturazione e sistemazione dell’edificio. Nel terrilogio di Vincenzo Finucci del 1689 la villa compare ancora nella forma datale da Oddi, ma sono presenti nel parco le scuderie e la casa del fattore, opera con tutta probabilità dell’architetto Raffaello Mazzanti.

 

Agli inizi del Settecento la villa fu oggetto di un’ulteriore rimaneggiamento, questa volta opera di Gian Francesco Giusti su commissione di Guido Ottavio Mansi. La villa assunse l’aspetto definitivo, con la sostituzione dell’altana con un nuovo corpo sormontato da volute e la creazione di una balaustra coronata da statue mitologiche.

Gli interni della villa seguono pedissequamente l’iconografia tardosettecentesca; il salone centrale fu decorato dal pittore neoclassico Stefano Tofanelli con opere raffiguranti Il Trionfo del Sole, Le imprese di Apollo, Il Giudizio di Mida e La Morte di Marsia.

Ulteriori lavori nel corso dell’Ottocento non interessarono direttamente la villa.

 

Per quanto riguarda le scuderie, l’edificio non compariva nel contratto di compravendita tra Cenami e Mansi del 1675 (dove peraltro non compaiono altri edifici oltre alla villa). Compare però nel terrilogio del Finucci del 1689, pertanto la costruzione deve risalire al periodo che intercorre tra le due date. L’aspetto decisamente barocco dell’edificio, assieme al periodo di costruzione, rendono inequivocabile l’attribuzione a Raffaello Mazzanti, attivo a Villa Mansi proprio in quegli anni.

La forma trapezoidale potrebbe essere ricondotta a un tentativo di correzione di un’iniziale asimmetria, ma potrebbe benissimo trattarsi di un scelta studiata così da facilitare le manovre dei carri in entrate nelle scuderie.

Il corpo di congiunzione delle due ali, chiamato Palazzina dell’Orologio, richiama la porte-torre-campanile del Palazzo Vaticano (opera di Martino Ferrabosco). Dai disegni di Gian Francesco Giusti si può apprezzare l’aspetto originale del complesso che fu sostanzialmente e irrimediabilmente alterato nel XIX secolo quando fu eliminata la sopraelevazione con l’orologio, sostituita da una merlatura medievaleggiante (tipical del revival neogotico di inizio secolo).

 

La casa del fattore è databile anch’essa al periodo 1675 – 1689 con paternità dubbia del progetto: all’interno dell’edificio rimangono alcune decorazioni, come il grande stemma nella vasca del lavatoio, che permettono di attribuire con certezza la committenza alla famiglia Mansi. A livello di planimetria, l’edificio non ha subito modifiche sostanziali e rimane pressoché inalterato.



IL PARCO DI VILLA MANSI



Lo splendido giardino di Villa Mansi fu creato nel corso di vari anni da vari progettisti. Inizialmente di proprietà della famiglia Benedetti, la villa era semplicemente una fattoria. Fu solo dopo il 1599, quando la proprietà fu acquistata dalla famiglia Cenami, che la villa assunse la sua funzione di residenza suburbana.

Una mappa aerea della villa con evidenziati il confine e i vari edifici.

La villa passò nel 1675 alla famiglia Mansi che si occupò di riorganizzare l’intera proprietà. Nel già menzionato terrilogio del 1689 si ha una rappresentazione schematica di come doveva presentarsi l’intero parco in quel momento, con due porzioni nettamente separate.

A ovest si trovavano l’orto, il pomario e l’agrumeto, mentre sul lato opposto si sviluppava la parte a selvatico, contrassegnata da una vasca ottagonale da cui si irraggiano altri viali.

Anche nel parco è evidente lo stile di Raffaello Mazzanti ma l’intero progetto è sicuramente il risultato di un lavoro a più mani portato avanti nel corso di diversi anni.

 

Agli inizi del Settecento, per volere di Ottavio Guido Mansi, l’intero parco fu oggetto di un nuovo grande progetto di revisione, le cui varie fasi sono rinvenibili in una serie di schizzi e taccuini datati 1744 e opera di Gian Francesco Giusti, che fanno da complemento alle stampe realizzate da Giuseppe Angeli nello stesso periodo.

 

Sul lato sud-ovest si trovava il giardino all’italiana progetto da Filippo Juvarra tra il 1725 e il 1733. Questo spazio, costruito simmetricamente a un asse centrale scandito da due vasche, si compone di siepi con linee sinuose che vanno a formare nicchie, esedre e rondò dal gusto tipicamente settecentesco. L’intero impianto tardobarocco del giardino sarà irrimediabilmente cancellato nell’Ottocento quando l’intero parco fu rivisto per adattarlo al nuovo gusto ottocentesco del parco all’inglese, punteggiato di piante e semplici prati che coprono l’intera superficie, lasciando solo deboli tracce del precedente giardino barocco, tra cui fontane e vasche.

 

Oggi, il giardino si stende su una superficie totale di 41,250 metri quadrati, coperti dal già menzionato parco all’inglese con vasche, fontane e vialetti. A complemento del giardino si trova poi un giardino degli agrumi (1.180 mq).



USO E POTENZIALITÀ



La villa, grazie ai suoi ampi spazi, potrebbe essere facilmente adibita a boutique hotel di lusso per una clientela esigente in cerca di qualcosa di unico. Allo stesso modo, le grandi e bellissime sale dell’edificio sono la cornice perfetta per eventi aziendali, matrimoni o convegni.

Il grande parco esterno, data la natura prevalentemente pianeggiate e libera da alberi, potrebbe fungere da ulteriore spazio per eventi e cerimonie assieme alla villa.

 

In alternativa, visto il notevole valore storico e artistico della proprietà, si potrebbe fare della villa la sede di rappresentanza di un’azienda prestigiosa.



POSIZIONE GEOGRAFICA

RICHIEDI INFORMAZIONI E VISITE



Richiedi subito informazioni o prenota una visita
00 39 0575 788948
nome
cognome
telefono
e-mail
note
   
Codice di sicurezza
 
security code
   
  Vorrei visitare la proprietà
  Vorrei iscrivermi alla newsletter
  Letta l'informativa di cui all'art.13 del D.Lgs. 196/03 presto il consenso
al trattamento dei dati per le finalità ivi indicate.
 
Rif. 1295 "Villa Mansi Lucca"
LUCCA - LUCCA - TOSCANA
Posizione: aperta e soleggiata
Condizioni: parzialmente ristrutturata
Superficie: 5.000 mq
Camere: 30
Terreno: 4,2 ha
Piscina: no
 
 

 

Cerca una villa

 

Stato

Romolini Immobiliare
 

Regione

Prezzo

N.Camere

Lista completa     

ULTIMI ARRIVI

 Il termine Villa si riferisce ad una tipologia architettonica il cui significato si è evoluto nel corso dei secoli.
In epoca romana, la villa era una casa di campagna costruita per le classi sociali più elevate.
In epoca immediatamente successiva, parlando di villa, ci si riferisce ad una sorta di villaggio, simile ad una fattoria fortificata ed autosufficiente ed i cui abitanti erano chiamati "villani” o "villici”.
E’ con le due opere di Leon Battista Alberti, De re edificatoria e Villa che si comincia a parlare
della villa come luogo di piacere e di ozio.
Nelle ville rinascimentali, il cui primo esempio viene considerato Villa Medici a Fiesole, vengono per la prima volta abbandonati i caratteri tipicamente militari e difensivi tipici di castelli e caseggiati rustici medievali.
 Questa nuova concezione di villa si diffonde poi dalla Toscana alle altre corti.
Le ville palladiane, costruite nel XVI secolo nella zona di Vicenza e lungo la riviera del Brenta restarono esempi assai influenti per oltre quattro secoli.
E’ assai interessante osservare come il termine "Villa” sia di uso comune anche nella lingua inglese. Agli inizi del XVIII secolo, infatti, anche in Inghilterra si fece avanti questo nuovo tipo di architettura tipo di architettura ed il termine "Villa" venne così ufficialmente adottato anche in Inglese.
Nel XIX secolo si comincia a parlare di villa semplicemente per riferirsi agli edifici isolati in campagna, per sottolineare la contrapposizione alle dimore a schiera, unite tra loro.

Questo un breve excursus sulla storia della tipologia architettonica protagonista di questo portale, la Villa; che si parli di un casale convertito in prestigiosa dimora, di una villa moderna, di un castello, di una villa medicea o di una villa all’estero.

 

 

 

 
 
In primo piano:
Le migliori offerte di villa in vendita.
 

VILLA CON PISCINA IN VENDITA A FIRENZE

In posizione panoramica sulle colline di Firenze, non lontano da Rufina e Pontassieve, questa villa di lusso con giardino, piscina e piccola cappella gentilizia domina le colline fiorentine. L’affascinante edificio (645 mq) ospita dei bellissimi saloni di rappresentanza, nove camere e sette bagni. Due grandi terrazze pavimentate circondano l’edificio e ospitano la piscina 13 × 8 m. Gli alberi che circondano la villa offrono grande privacy e zone ombreggiate in cui godersi il piacevole clima estivo della Toscana.



CASTELLO MEDIEVALE IN VENDITA IN TRENTINO

Nella splendida Val di Non, arroccato in cima a una collina tra le Alpi, Castel Valer domina la vallata circostante. La fortezza risale al XIII secolo ed è di proprietà dei conti Spaur dal 1368: la famiglia ha sapientemente ristrutturato l’edificio negli ultimi vent’anni preservandone tutto il fascino medievale e creando qualcosa di veramente unico, dove sembra di essere tornati al medioevo.



VILLA STORICA IN VENDITA, CHIANTI, TOSCANA

Sulle colline del Chianti fiorentino, a breve distanza dalla culla del Rinascimento, questa impressionante villa del XVI secolo di 3.763 mq è la proprietà ideale se avete sempre sognato di avviare un’attività ricettiva. Con 25 camere da sfruttare, un bellissimo giardino con campo da tennis e piscina, questa villa può offrire tutti i comfort che uno potrebbe desiderare. La location nel cuore della Tocana è un ulteriore bonus per questa già superlativa proprietà. 



DIMORA SIGNORILE IN VENDITA A VENEZIA

A due passi dallo Squero di San Trovaso, lungo il Canale della Giudecca, palazzo nobiliare del Quattrocento con giardino e altana. L’edificio (750 mq) è strutturato su tre piani ed è attualmente diviso in quattro unità indipendenti per un totale di 10 camere e 8 bagni. L’edificio è libero su tre lati ed è illuminato dalla mattina alla sera, oltre a godere di una vista splendida sul Canale della Giudecca e sui tetti di Venezia.



VILLA IN VENDITA A PALAIA, TOSCANA

In posizione collinare e panoramica non lontana da Palaia, villa ristrutturata con piscina e piccolo oliveto. L’edificio (236 mq), ristrutturato nel 2007, è diviso attualmente in due unità indipendenti per un totale di 5 camere e 4 bagni. Uno degli appartamenti viene affittato a turisti e villeggianti. La proprietà copre una superficie di circa 4,8 ettari con un piccolo oliveto, una piscina 12 × 6 m e una comoda tettoia per pranzi e cene all’aperto.



ITALIA
 
www.villainvendita.com
P. Iva 02060280514